presentazione XVI edizione 2009

Il rapporto fra Teatro di Figurae Storia è il filo rosso che guida la programmazione della sedicesima edizione di INCANTI. Ombre, burattini e marionette, oggetti, liberi da immaginari precostituiti e condizionamenti narrativi, possono affrontare in modo sorprendente le tematiche più diverse, storie individuali e storie collettive, microstorie e macrostoria, dal minuscolo fatto quotidiano alla storia con la esse maiu-scola. Quest'anno Incanti indaga sulle potenzialità del Teatro di Figura per raccontare l'uomo nel suo piccolo e nella sua totalità.
Gli spettacoli scelti riflettono su temi di forte attualità come lo spettacolo di Giulio Molnar e i lavori di Neville Tranter, sulle guerre del Novecento (Thingumajig Theatre, Francesca Brizzolara, Norbert Goetz) sull'intreccio di storia individuale e collettiva (Le ombre), sul rapporto fra mito e storia (Controluce), fra storia e letteratura (L'Asina sull'Isola) ma anche sulle piccole storie quotidiane (Lempen, Claire de Lune) o sulla fiaba (Lalumada, Kamante). Un ventaglio di possibilità di temi, linguaggi e tecniche a confronto, dal teatro di narrazione alle marionette da tavolo, dalle ombre al teatro di oggetti, dai burattini ai grandi pupazzi, per declinare le capacità narrative del teatro di figura.
All'appoggio della Regione Piemonte e la collaborazione del Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea si sono aggiunti negli anni il sostegno della Compagnia di San Paolo, la Fondazione CRT, la Città di Torino, il Sistema Teatro Torino, il Comune di Grugliasco e le collaborazioni della Fondazione Teatro Stabile di Torino e della Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani onlus. Così Incanti continua a proporre ogni anno nuovi percorsi e sviluppare progetti di formazione, quali il Progetto Incanti Produce (PIP) sostenuto dalla Regione Piemonte e dal Comune di Grugliasco con la preziosa collaborazione dell'Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare, che, alla seconda edizione quest'anno, vede Neville Tranter dello Stuffed Puppet Theatre (Australia/Olanda) come regista ospite, o il Workshop di Teatro d'Ombre (in collabo-razione con il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli) giunto invece alla deci-ma edizione, affidato quest'anno a Alba Zapater della Compagnia La Cónica/lacónica (Spagna).

Torino, Settembre 2009

Controluce Teatro d'Ombre                  Programma 2009                      Presentazioni istituzionali
Direzione artistica

Stampa Email

Con il contributo di

           logoMIBACT            03.logoregn.eps copia              04.logo citta di torino          07 stemma Grugliasco
                                                                                                                                                                                                                   Comune di Grugliasco

                         maggiore sostenitore

                 CSP marchio ORIZZ POS colore                        CRT Logo sito                    PDV colori                      logo irl ita color                    


Con la collaborazione di 

   logCTR     15.istituto beni marionettistici     logo mnc2       logrivoli         logo mao       logolisbona                         logo GRANDE ROSSO Medium               logcecchi            logUNIMA              Riconosciuto da   EFFE LABE online only    

  
Media partner             logo klp
             logRingraziamenti                    logFREECARDS

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookies Policy.